Parliamo di VNC Roulette, sito online da parecchi mesi a quanto pare.  Simile al passatempo “Chat Roulette”, con la differenza che in questo  caso invece delle webcam di sconosciuti troviamo server VNC sprovvisti di qualsiasi protezione in giro per il mondo.

Sarebbe anche divertente se non fosse pieno zeppo di gestionali di attività commerciali e farmacie, telecamere a circuito chiuso, svariati pannelli di controllo di sistemi IoT (Smart Home, Condizionatori, Batterie di impianti fotovoltaici) nonchè PLC e macchine industriali.

Non mancano nemmeno pc privati o istituzionali come quelli della San José State University.

Visto il trend in crescita dell’internet delle cose e delle smart  home servono soluzioni sicure out-of-the-box e consumatori consapevoli.  Dopo tutto non ci vuole molto a limitare l’accesso, impostare un  protocollo cifrato (e/o dietro tunnel SSH) in un server VNC.

via | nixCraft